CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Molteni e Marcantonio: come vorrei la mia Cantù

Più informazioni su

Confronto a distanza in redazione tra due dei candidati alla carica di sindaco nella cittadina brianzola. Il leghista vuole riscoprire la tradizione, il farmacista punta su turismo e dialogo.

 

 

 

 

Uno vuole riscoprire la tradizione. “La canturinità, il senso di appartenenza a questa città…”. L’altro punta l’attenzione sulla riscoperta del turismo e sul dialogo con la gente di Cantù. Nicola Molteni ed Attilio Marcantonio, Lega Nord e Pdl rispettivamente, si sono confrontati a distanza a CiaoComo Radio sul futuro della città brianzola. I due candidati sindaco (su un lotto di dieci, gli altri li potete trovare nell’apposita sezione del sito ndr) hanno spiegato agli ascoltatori cosa intendono fare per migliorare la qualità di vita e la sicurezza dei canturini. Perchè su questo secondo tema – la sicurezza appunto – Molteni e Marcantonio sono d’accordo: si può e si deve fare di più per dare maggiore serenità a chi ci abita. “Pensate che io ho subito due furtin in pieno giorno a casa”, precisa Marcantonio, noto farmacista con attività in centro Cantù. “E io voglio dire ai canturini che questa sarà una mia priorità in caso di elezione”, ha precisato il parlamentare leghista. Il quale ha poi confermato l’intenzione di dimettersi dall’incarico se la gente lo voterà come sindaco al di là della bufera sul suo partito. Marcantonio ha, invece, rivelato il perchè della sua scelta di scendere in campo:”La politica attiva ? Me lo hanno chiesto a febbraio, a questo punto della mia vita non me la sono sentita di farmi da parte. Ed ho detto: si, stavolta ci provo…”.

Le due interviste a Molteni e Marcantonio sono ascoltabili nell’apposita sezione del nostro sito “Speciale elezioni 2012”.

 

(Nella foto sopra la presentazione di Marcantonio come candidato sindaco, qui sotto Nicola Molteni della Lega)

Più informazioni su