CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“La cura della poesia”: sabato la seconda edizione

Più informazioni su

A Villa del Grumello di Como ritorna il festival della specialità. Attesi esperti da tutto il mondo: porteranno la loro testimonianza. Ingresso gratuito.

 

 

 

Sabato 14 aprile, a partire dalle ore 15,  presso Villa del Grumello di Como, si terrà la seconda edizione del Festival di poesia “Europa in versi”, organizzata dall’Associazione La Casa della Poesia di Como e con ingresso gratuito. Tre le principale componenti di questo Festival: la poesia, la medicina, il laboratorio. Unire poesia e medicina, potrebbe suonare inusuale, ma quel che l’edizione 2012 del Festival si propone di fare è analizzare le influenze che le scienze umanistiche hanno sull’educazione e la pratica medica. In effetti, lo stesso titolo della manifestazione, “La cura della poesia”, è indicativo. Laura Garavaglia, presidente dell’Associazione, spiega: “abbiamo voluto quest’anno, all’interno del festival, dare un valore etico e non solo puramente culturale e letterario alla poesia, per coniugare la poesia alla cura”. Porteranno, infatti, la loro testimonianza medici e sociologi impegnati nelle Medical Humanities, un insieme di discipline che si occupa proprio di questo: tra i nomi di spicco, Prof. Dott. Graziano Martignoni, del Dipartimento di Scienze aziendali e sociali della SUPSI Osservatorio per le Medical Humanities; il Prof. Gianpaolo Donzelli, Professore Ordinario dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze; la Dott.ssa Patrizia Trimboli, Sociologa, Counselor ad orientamento clinico e Docente nella Formazione; il Dott. Mario Guidotti Responsabile del Reparto di Neurologia dell’Ospedale Valduce di Como.

Quest’anno, inoltre, il Festival allargherà i confini della poesia a Stati europei che non hanno preso parte alla precedente edizione, in modo da offrire al pubblico una varietà di poetiche e allargare l’orizzonte culturale della manifestazione. Parteciperanno all’iniziativa i Paesi dell’Europa del Sud grazie alle testimonianze del poeta Carlos Reche dalla Spagna, Gastao Cruz dal Portogallo, Alain Veinstein dalla Francia del Sud; ma anche la poesia araba, con la poetessa marocchina Fatiha Morchid; e, naturalmente quella italiana, con i contributi di Maurizio Cucchi, Biancamaria Frabotta, Milo De Angelis, Giampiero Neri.

Altro appuntamento importante all’interno della manifestazione, il laboratorio: durante il pomeriggio, il poeta Mario Santagostini terrà una bottega di poesia: offrendo, a chiunque scrive versi, indicazioni utili per migliorare e affinare il proprio modo di scrivere. Un’occasione per tutti. Info: www.lacasadellapoesiadicomo.it

 

Più informazioni su