CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il PalaDesio “spinge” la Bennet: Montepaschi ko

Più informazioni su

Impresa della formazione di Trinchieri: anche se con tre infortunati, riesce a mettere sotto Siena nel supplementare. Sei giocatori in doppia cifra. Ora sono entrambe in vetta.

 

 

 

Merito anche del magico Paladesio, già teatro di grandi imprese in Eurolega. Stasera la magia si è ripetuta. Ed i pubblico brianzolo, appassionato e caldissimo, è stato l’uomo in più in campo. Ha letteralmente “spinto” la Bennet Cantù nella delicatissima partita contro la Montepaschi Siena, gara di recupero di campionato di basket maschile di A1. Partita avvicente e Cantù che, dopo una grande battaglia, l’ha spuntata: 95 – 94 dopo un supplementare. Ora la Bennet ha raggiuntio Siena a quota 36 in classifica anche se i toscani hanno una gara in meno. Ma avere fermato la Corazzata Montepaschi è davvero una grande impresa. Tanto più per la Bennet di stasera, con ben tre giocatori infortunati del calibro di Scekic, Micov e Shermadini.

Poco male, però. Gli altri sono stati monumentali. Basile, 20 punti, il migliore. Con lui in doppia cifra in cinque: Leunen con 18, Markoishvili (10), Mazzarino (11), Brunner e Perkins con 15 a testa. Partita intensa, da brividi. Cantù parte forte e va avanti per 46 – 40 al secondo riposo, poi nella tera frazione Siena torna sotto e scavalca la Bennet. Sembra finita, ma non è così. Basile e soci si rimettono in carreggiata. 81 pari dopo 40 minuti di battaglia. Supplementare e Cantù trova la forza di ritornare davanti. Esplode il Paladesio, Bennet di nuovo sulla vetta della classifica.

(Nella foto a lato il capitano della Bennet Nicolas Mazzarino)

Più informazioni su