CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Pastore: le scuse e anche la voglia di ripartire

Più informazioni su

L’ex presidente del consiglio comunale di Como oggi in diretta radio per spiegare la sua candidatura a sindaco. “Ma con il Pdl è una storia chiusa: idee troppo diverse dalle mie”.

 

 

 

 

 

Le scuse per le cose non fatte e la voglia di ripartire. Per il bene di Como e di una città un pò in difficoltà. Mario Pastore (nella foto a lato) ha ribadito tutto oggi in diretta su CiaoComo Radio ed in streaming sul sito nell’intervista di presentazione della sua candidatura a sindaco di Como per Fli (Futuro e libertà di Fini), Polo di Centro e Movimento autonimista per Como. L’ex presidente del consiglio comunale, però, inizia la sua presentazione dalle cose rimaste in sospeso, dalle troppe litigiosità in consiglio comunale negli ultimi mesi. Spesso con insulti e volgarità:”E per questo, come ho già fatto alla presentazione ufficiale – ha spiegato Pastore – mi sento in dovere di dire scusa ai comaschi. Cosa che speravo potesse fare anche il sindaco nell’ultimo consiglio, ma lui ha detto altre cose. Vabbè, giudicheranno i comaschi”.

Per Pastore tre liste di supporto – anche gli autonomisti di Buono ed il Polo di centro – e tanta voglia di mettersi in gioco. “Nessuna polemica, voglio restare fuori da queste cose”. Molte le cose da fare per Como ed il suo futuro. Verde in Ticosa, lungolago da sistemare subito. Ma poi tanti interventi anche per giovani e periferie. Pastore è ormai un convinto sostenitore del movimento politico di Fino, da lui un addio certo al Pdl:”Sono stato eletto con Forza Italia – ha detto – ma ora le idee sono difefrenti e lontane. Con Fini, invece, c’è sintonia e voglia di fare”. L’intero audio dell’intervista è disponibile on-line sul nostro sito alla sezione “Speciale elezioni 2012”. Domattina (ore 9,30) sarà la volta del candidato del centrosinistra Mario Lucini.

Più informazioni su