CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Anche a Como il giorno della memoria. Per non dimenticare mai

Più informazioni su

In molti paesi oggi celebrazioni nell'anniversario dell'apertura dei cancelli di Auschwitz. Prefetto e sindaco a Villa Olmo alle 17, commemorazione anche Cernobbio. E domani sera un reduce parla a Lora. Un orrore senza fine. E così ecco che anche oggi, in tutta Italia – comasco compreso – si celebra il giorno della memoria per cercare di ricordare l'anniversario numero 77 dell'apertura dei cancelli di Auschwitz, uno dei peggiori campi di concentramento e sterminio di massa. Una giornata che vuole servire a non dimenticare: per l'Italia è la dodicesima volta di fila che viene celebrata questa giornata. ED anche a Como iniziative presidposte da Comune e Prefettura: alle 17, salone di Villa Olmo, Prefetto Tortora e sindaco Bruni consegneranno le medaglie d'onore ai cittadini comaschi internati nei lager nazisti. Previsto anche l'intervento di Valter Merazzi, direttore dell'istituto di storia contemporanea: la sua testimonianza, anche sulla figura di Pier Amato Peretta cui è intitolato l'istituto, sarà molto intensa. Ingresso libero.

Giorno della memoria anche a Cernobbio: alle 11,15 il paese ricorderà le vittime dedicandomloro, nel ricordo, una stele che verrà collocata nel luogo della memoria, vale a dire al parco Giorgio Perlasca. Non solo: prevista anche – sempre oggi – l'inaugurazione della mostra "Schiavi di Hitler" che resterà aperta fino al 4 febbraio alla scuola "Marmori" di via Regina. E per non dimenticare da segnalare anche il film "Vento di primavera" che verrà proiettato domani sera – sabato 28, ore 20,30 – alla sede della circoscrizione di Lora. Iniziativa dei giovani democratici alla quale prenderà parte anche Giuseppe Calzati, presidente dell'istituto di storia contemporanea Pier Amato Peretta di Como. Toccante la testimonianza di Angelo Borghi, medaglia d'onore della presidenza del consiglio dei ministri. Lui, in quell'orrore, c'era ed ha visto….

Più informazioni su