CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Paura sul lavoro a Mariano ed a Turate: due operai in ospedale

Più informazioni su

Infortuni quest'oggi in provincia. Apprensione per un 40enne varesino che si è amputato la falange di due dita della mano con una lama. Un uomo di Cantù con un braccio in una pressa. Doppio infortunio sul lavoro quest'oggi in provincia di Como. Due operai feriti e ricoverati in ospedale. Lo spavento più grosso alle 15 a Turate all'interno della ditta "Theca" di via Isonzo. Un 40enne varesino di Solbiate Arno, dipendente della stessa azienda, è finito con la mano sinistra – probabilmente per una manovra errata da parte sua – contro una lama tranciatrice e si è procurato l'amputazione della falange superiore di pollice ed indice. Trasportato d'urgenza dal 118 all'ospedale di Saronno, l'operaio è stato operato subito, ma i medici non sono riusciti a riattaccargli l'arto infortunato. Ora è in osservazione ed in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

Prognosi di 30 giorni, invece, per un 55enne operaio di Cantù che stamane alle 11 è finito con il braccio sinistro nella pressa per imballaggio mobili della ditta "MIsura Emme" in via Monviso a Mariano Comense. Portato al Sant'Anna, l'operaio è stato operato e poi ricoverato in osservazione. Rilievi dei carabinieri di Mariano e della Asl di Como.

Più informazioni su