CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Libertas, due set alla grande, ma niente punti ed ora è ultima

Più informazioni su

La formazione brianzola gioca bene a Castellana Grotte, ma resta a mani vuote. Ora i ragazzi di Della Rosa rimangono sul fondo anche se con distacchi minimi dai rivali per la salvezza. Il dettaglio del match di ieri.

La Libertas Cantù fa la grande per due set a Castellana Grotte, ma la prestazione della squadra di coach Max Della Rosa non consente di raccogliere neanche un punto: 3-1 il finale e cosi brianzoli si trovano così ora con 10 punti fanalino di coda della serie A2, pur con distacchi minimi da Reggio Emilia e Atripalda. Della Rosa contro la corazzata di Di Pinto conferma il sestetto dell’ultima uscita al Parini, con Gelasio libero e Galliani laterale. E proprio Galliani, Tuominen e Sequeira (migliore realizzatore del match con 17 punti) rispondono bene. Si gioca punto a punto 12-11, poi Cantù è capace di rimettersi in partita sull’allungo dei pugliesi da 19-16 a 20-20. Nel finale i padroni di casa hanno qualcosa in più da mettere sul tavolo e il parziale si chiude sul 25-23. La Libertas non perde però smalto e carattere nel secondo set. Continua a murare e ad attaccare con continuità, allunga sul 13-16 poi è 19-19, con una nuova decisiva zampata di Sequeira (che ha ritrovato il suo ex allenatore Di Pinto, visto che all’andata il portoghese era indisponibile) fino al 20-23 e al 21-15 finale. La squadra ospite si spegne però nel terzo e quarto set dove escono in tutta la loro limpidezza il maggiore spessore e la maggiore esperienza dei padroni di casa. Due set fotocopia decisi da Milushev e soci.


Bcc-Nep Castellana Grotte 3 Libertas Cassa Rurale Cantù 1 (25-23, 21-25, 25-19, 25-16)

Più informazioni su