CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ristorexpo 2012 con tante novità: si scopre la cucina del Perù

Più informazioni su

Questa la novità più significativa della quindicesima fiera dedicata al mondo della ristorazione professionale. Si parte il 19 febbraio. Le prime anticipazioni degli organizzatori: attesi grandi chef.

Tutto pronto. Con alcune novità. RistorExpo 2012, la quindicesima edizione della fiera dedicata al mondo della ristorazione professionale, torna a Lariofiere di Erba dal 19 al 22 febbraio. Il tema è decisamente nuovo: "Il cibo e le parole". Protagonisti grandi chef italiani e dal Perù, giornalisti e opinion leader che accompagneranno i visitatori in un percorso articolato tra degustazioni, scoperte e racconti. Con un posto di rilievo tra le manifestazioni dedicate ai professionisti della ristorazione, RistorExpo vanta oggi un pubblico specializzato di oltre 20.000 operatori e una vetrina di prodotti enogastronomici di qualità. Una fiera che soddisfa non solo i palatati dei buongustai più esigenti ma anche la mente di chi “gusta” il cibo con testa e cuore.

Un nuovo modello di “fare cucina”: focus sul Perù

A Ristorexpo 2012 si farà un salto Oltreoceano alla scoperta della cucina peruviana. Un percorso gastronomico che accompagnerà i visitatori in una miscela di tradizioni e sapori appartenenti a quattro continenti che hanno fatto si che la cucina peruviana sia la prima ad essere riconosciuta Patrimonio culturale della Americhe. Grazie agli illustri chef ospiti, Adolfo Perret del Restaurante Punta Sal, Pedro Miguel Schiaffino del Malabar Restaurante, Hector Solis del Restaurante Fiesta e Giacomo Bocchio del Restaurant Manifiesto, si assaggeranno i tipici piatti piccanti e attraenti del Perù.

La cucina peruviana non ha nulla da invidiare alle altre importanti gastronomie come l’italiana, la francese, la cinese e l’indiana. 5.000 anni di storia, hanno, infatti,arricchito la varietà dei piatti tradizionali. Gusto, qualità e varietà (solo lungo la costa peruviana esistono più di 2500 differenti tipi di zuppe e 250 dolci tradizionali) sono solo alcuni degli ingredienti di questa cucina che mescolati con peperoncino e spezie regalano al palato esplosioni di sapori unici. Vecchio e nuovo, alimenti ancestrali ed estro creativo degli chef contemporanei si fondono sapientemente in questa gastronomia che sta solleticando sempre di più il palato dei buongustai di tutto il mondo. E che corre verso il riconoscimento come Patrimonio immateriale dell’Umanità.

A Ristorexpo 2012 sarà come essere catapultati nelle strade di Lima durante Mistura, la più importante manifestazione gastronomica del Perù. Un focus significavo dunque, in vista anche dell’Expo 2015, che ha ricevuto il patrocinio della Camera di Commercio Italiana del Perù.

Più informazioni su