CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Mogol cerca il nuovo De Sfroos sul Lario:”Lui si che mi piace”

Più informazioni su

Il popolare paroliere, che ha fatto la fortuna di Lucio Battisti, oggi a Como. Dal Conservatorio parte la ricerca dei migliori talenti per un progetto su scala nazionale: una dozzina i prescelti.

“Sto cercando un talento vero. Uno come De Sfroos ad esempio. Lui si che mi piace…”. Una autentica “benedizione” quella che arriva da Giulio Rapetti, conosciuto da tutti come Mogol, notissimo paroliere che ha legato la sua carriera a quella di Lucio Battisti. Oggi era a Como ad avviare un progetto rivolto ai giovani musicisti comaschi sotto i 30 anni: una dozzina di loro, i più talentuosi, prenderanno parte ad uno stage al Centro europeo toscolano diretto dallo stesso Mogol. Le selezioni al Conservatorio cittadino. Poi i migliori saranno selezionati per un progetto importante, dalla composizione alla scrittura della canzone, per fare emergere tutto il loro talento. Come De Sfroos che anche quest'anno sarà (vedi precedente lancio) a Sanremo come autore: ha scritto lui il testo del brano di Irene Fornaciari.

Più informazioni su