CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La crisi si sente anche in Ticino: in frontiera bloccati alimenti

Più informazioni su

Succede in questi mesi di difficoltà economiche. Diversi svizzeri corrono ai ripari facendo la spesa nel comasco. Ma spesso poi incorrono in ripercussioni in dogana. Trovata carne e pure merluzzo…

Non solo droga e soldi. Ma anche pesce e carne. E' quello che a dicembre hanno sequestrato le guardie di confine svizzere durante i loro controlli su vetture e persone in transito. Una conferma della crisi che si sta facendo sentire anche sulla vicina confederazione e che ha spinto molti ticinesi a rifornirsi in Italia di generi alimentari per poi rientrare in patria. Ma spesso il loro viaggio è stato intercettato sul confine. Come, ad esempio, a Ponte Chiasso dove sono stati rinvenuti 111 chili di spiedini di carne rossa (limite di mezzo chilo a persona). In molti casi, a dicembre, scoperti eccessi di vino e spumante tra Brogeda ed altri valichi della zona. Nel Locarnese intercettati, su un furgone, 760 chili di merluzzo essicato appena importati dall'Italia. Ma l'attività delle guardie è servita anche a scoprire, ad esempio, 170 persone ricercate a vario titolo, tra cui alcuni autori di rapine in altri stati.

Più informazioni su