CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E’ ancora pericoloso, la Procura chiede la cella per il fermato

Più informazioni su

Richiesta del Pm al giudice Luciano Storaci, chiamato domattina all'interrogatorio al Bassone del 26enne ritenuto l'autore dell'aggressione di domenica sera ad una ragazza. A suo carico in tutto quattro episodi.

La Procura di Como chiede la convalida del fermo. E la sua permanenza in carcere. Queste le indicazioni al Gip Luciano Storaci, chiamato domattina ad interrogare e decidere il futuro immediato del 26enne comasco, origini sarde (non note le sue generalità per decisioni degli inquirenti ndr), fermato dalla polizia con l'accusa di avere aggredito domenica sera una ragazza in via Borsieri ed avere cercato di fare altrettanto nei confronti di altre giovani nei mesi scorsi. In tutto quattro gli episodi contestati. A tradirlo alcuni testimoni che lo avrebbero riconosciuto. Per lui, come detto, prime ore al Bassone in attesa del confronto – domani – con il giudice Storaci. Per la Procura deve restare in cella vista la sua pericolosità sociale.

E nelle ultime more anche i complimenti del Prefetto di Como. Diretti agli agenti che hanno operato il fermo dopo l'allarme sociale che si era creato in città:"La collaborazione dei cittadini – scrive Michele Tortora – e la professionalità delle forze dell'ordine costituiscono il miglior presidio contro la delinquenza".

Più informazioni su