CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un 2012 davvero nero: “stangata” di oltre 1.000 euro a famiglia

Più informazioni su

Bollette più care, servizi ritoccati verso l'alto e poi l'Irper regionale ed anche il ritorno dell'Ici. Senza considerare la benzina alle stelle, l'autostrada aumentata e pure i gli aggiustamenti ad assicurazioni e canone Rai. Sarà una stangata per tutti i comaschi. Un anno nero quello che è partito da poche ore anche sul Lario. Basta fare due semplici conti e capire che i rincari saranno all'ordine del giorno. Dagli alimentari ai servizi, senza dimenticare le bollette. Secondo le associazioni dei consumatori, almeno 1.000 euro in più per ogni famiglia comasca. Tra Irper regionale e Ici (ora Imu in arrivo a metà anno) e poi i rincari su bolletta della luce (4,9% in più, valer a dire una media di 49 euro all'anno) e su quella del gas (in media 40 euro all'anno). A tutto questo vanno aggiunti i rincari autostradali – già in vigore da ieri, amaro primo giorno dell'anno – e quelli per l'uso dell'auto: dalla benzina ed il diesel alle stelle (risparmio medio di quasi 10 euro per il pieno in Svizzera al giorno d'oggi, comprensivo di carta sconto in provincia) ai rintocchi verso l'alto delle assicurazioni. Senza dimenticare che il 2012, giusto per non farsi mancare nulla, ha già portato a decidere anche un altro rincaro: quello del canone Rai in scadenza tra pocbhi giorni.

Più informazioni su