CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un capodanno con qualche eccesso: giovane ferito alla mano

Più informazioni su

19 anni, di Brunate, ha perso tre dita di un arto dopo che gli è esploso un grosso petardo prima della mezzanotte. Due ragazze bevono troppo a Como e finiscono al pronto soccorso per l'intossicazione etilica. Festa, ma con qualche eccesso. Come spesso succede a Capodanno. E così non sono mancati i ricoveri in ospedale nella notte dell'ultimo dell'anno. Come il ragazzo di Brunate di 19 anni, ferito alla mano destra poco prima della mezzanotte. Ha perso tre dita: i medici dell'ospedale Sant'Anna non sono riusciti a salvargli l'arto dopo che un grosso petardo gli è esploso davanti. Il ragazzo, oltre alle lesioni all'arto, ha subito contusioni al collo ed al timpano. Ora è ricoverato in chirurgia plastica all'ospedale Sant'Anna. Prognosi di 30 giorni per lui. Ma i medici non hanno potuto salvargli le dita ferite.

Notte di eccessi a Como, come detto. E come spesso succede, qualcuno ha dovuto fare i conti con il troppo alcool: due ragazze sono state ricoverate al pronto soccorso per intossicazione etilica. Si tratta di una 26enne che si è sentita male alle 4 in via Diaz e di una ragazza di 22 anni, soccorsa in piazza Cavour alle 2.

Più informazioni su