CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, la liberalizzazione degli orari fa un regalo alla “movida”

Più informazioni su

Polemiche e forti proteste nei mesi scorsi di residenti e gestori dei bar del centro per gli orari di chiusura. Da settimana prossima cambia tutto: il sindaco ha firmato l'ordinanza che prevede libertà massima in tutti i giorni. Il Consiglio di Stato aveva già dato un assist importante. Ora il gol è stato segnato con la liberalizzaione degli orari decisa dal governo Monti. Tanto che anche il sindaco di Como, Stefano Bruni, sia pure non del tutto contento, ha firmato nelle ultime ore (vedi precedente lancio) l'ordinanza che dà agli esercizi commerciali della città ampia facoltà di decidere quando aprire e chiudere, in quale giorno della settimana (se si vuole farlo..) il riposo. Insomma, liberi tutti con buona pace dei residenti del centro città, già sul piede di battaglia perchè da settimana prossima – con l'inizio di gennaio – scatteranno queste norme. E per la "movida" comasca, spesso assai fastidiosa e molesta nelle ore notturne, non ci saranno più vincoli, nè orari. Se non il rispetto minimo della regole di convivenza. Ma è proprio questa cosa che sta facendo scattare la rabbia di chi abita vicino a bar e pub: il rischio, in particolarenella stagione estiva, è di trovarsi gente per tutta la notte fuori dal portone di casa con caos e schiamazzi. Unico strumento di prevenzione il controllo delle forze dell'ordine.

Più informazioni su