CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Balocchi senza sosta: dopo Coletti c’è Ivana Spagna in piazza

Più informazioni su

Non passa giorno che la popolare kermesse prenatalizia di Como non regala spunti interessanti. Ieri il faccia a faccia tra il vescovo e gli studenti con la storia dell'albero, sabato la cantante ora diventata scrittrice. Non passa giorno senza una sorpresa. Il volo in mongolfiera del vescovo Coletti, lo stesso responsabile della Diocesi che ieri ha incantato la numerosa platea degli studenti lariani sulla storia dell'albero di Natale. Una riflessione a tutto tondo di Coletti sui significati di questo simbolo del Natale cristiano. Ma gli appuntamenti della Città dei Balocchi di Como – in attesa del clou della vigilia con l'arrivo di Babbo Natale e poi la Befana il 6 gennaio – sono ancora tanti. E per sabato gli organizzatori hanno annunciato (ore 16,30 nella casa di Babbo Natale in piazza Cavour) la presenza di Ivana Spagna, ormai da anni stabilmente residente a Blevio nel comasco. Cantante di valore e successo negli anni 80 e 90, ora diventata anche scrittrice. Dopo la sua biografia "Tutto quello che non ho mai detto", Spagna sabato incontrerà grandi e piccini con gli spunti del suo nuovo librio dal titolo "Briciola, storia di un abbandono", una tenera fiaba – come la definisce lei stessa –  per insegnare ai bambini l'amore per gli animali ed il loro mondo. L'intero ricavato della vendita del libro – impreziosito anche da due Cd con alcuni suoi brani famosi tra cui quello del "Re Leone" – sarà devoluto all'Enpa (Ente nazionale protezione animali).

Più informazioni su