CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Scandalo San Raffaele: venerdì Valsecchi davanti al giudice

Più informazioni su

Fissato il suo interrogatorio. Il manager comasco è in cella con l'uomo d'affari Pierangelo Daccò. Sono accusati di associazione per delinquere. I magistrati scoprono il "sistema" per spolpare la Fondazione.

Primo giorno in carcere, a San Vittore, per il manager comasco Mario Valsecchi, ex direttore amministrativo dell'ospedale San Raffaele di Milano, arrestato ieri dalla Finanza su ordine della Procura milanese. E' in cella con le pesanti accuse di associazione per delinquere e bancarotta assieme a Pierangelo Daccò, uomo d'affari già in cella e da ieri colpito da una nuova misura cautelare per associazione a delinquere. I due saranno sentiti dal Gip Vincenzo Tutinelli, lo stesso che ha avvallato la misura di custodia cautelare, venerdì mattina.

L'inchiesta dei Pm milanesi avrebbe accertato un giro di fondi neri che sarebbe stato gestito dall'ex vicepresidente Mario Cal, il braccio destro del fondatore don Luigi Verzè. Cal, per la cronaca, si è suicidato lo scorso mese di luglio.

E Valsecchi, secondo le conclusioni dei magistrati, avrebbe preso parte a tutti gli effetti al cosiddetto sistema San Raffaele utilizzato per dilapidare le risorse della Fondazione e dirottarle all'estero per le esigenze personali dei vecchi dirigenti nonché per pagamenti in nero. Ora, però, tocca all'ex direttore amministrativo. Ancora da capire se risponderà alle domande del giudice oppure resterà in silenzio.

Più informazioni su