CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il cane “fiuta” la droga sull’auto: tedesco in manette a Brogeda

Più informazioni su

Operazione congiunta di Guardia di Finanza e Polizia stradale. Il conducente della vettuta tradito da un eccessivo nervosismo al momento del controllo. Stupefacente dall'Olanda, destinato al mercato lariano.

21 chili di eroina in 41 panetti, nascosti nel passaruota di una mercedes nera. Sono stati trovati da Polstrada di Como e Guardia di Finanza di Ponte Chiasso nei giorni scorsi anche se solo in queste ore si è avuta la confermaso: droga proveniente dall'Olanda e destinata al mercato italiano, lombardo in particolare. Il conducente della vettura, un ex caminista tedesco di 65 anni, è finito in manette. Arrestato per traffico internazionale di sostanza stupefacente. Il quantitativo, davvero ingente e del valore di circa 2 milioni sul mercato, è stato fiutato dal cane antidroga dei finanzieri di Ponte Chiasso al valico durante i controlli ai quali è stata sottoposta la Mercedes. Il conducente, del tutto sconosciuto alle forze dell'ordine, è stato tradito anche dall'eccessivo nervosismo mostrato durante le verifiche. "Senza l'aiuto del cane e del cacciavitista della Finanza – ha spiegato oggi il comandante protempore della Stradale di Como Alfredo Magliozzi – non sarebbe stato possibile questo sequestro. Merito anche loro per aver concluso brillantemente questa operazione". L'eroina, destinata al mercato lombardo come detto, sarebbe stata poi tagliata con altre siostanze per rifornire i clienti. A bordo dell'auto, sequestrati, anche 1.300 euro in contanti e ben otto telefoni cellulari con un navigatore satellitare.

Più informazioni su