CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Arriva il Lumezzane, Ramella affida il Como al suo vice Manari

Più informazioni su

L'allenatore azzurro è squalificatro e domani andrà in tribuna, prima volta da inizio anno. Difesa da inventare per le assenze di Som e Zullo, manca Lewandowski in mezzo al campo. Diversi i ragazzi gratis in curva. Il Como torna a giocare in casa: sfida importantissima quella di oggi pomeriggio, al Sinigaglia, contro il Lumezzane, squadra insidiosa e con gli stessi punti dei lariani in classifica. Una partita che vale per la zona alta della graduatoria e che gli azzurri giocano senza tre pedime improtanti: Som e Zullo in difesa, Lewandowski in mezzo al campo. Tutti squalificati. E in panchina non ci sarà, prima volta da inizio anno, anche mister Ramella, lui pure fermato dal giudice sportivo per l'espulsione di Monza. E così ecco il debutto – è arrivato a metà settimana – del suo vice Manari: sarà lui a guidare la squadra contro i bresciani. Tra i 20 convocati ci sono anche Bardelloni ed il portiere Giambruno, ormai del tutto recuperato. Ma in sua sostituzione ha fatto bene il giovane tedeschino Twardzik.
Buona l'adesione all'iniziativa della società di far entrare gratuitamente in curva i ragazzi nati dopo il gennaio del 93: oggi allo stadio si sono presentati in diverse decine a ritirare i biglietti di accesso. I tifosi nelle ultime settimane sono state la pecca di questa stagione: più la squadra va bene e minori sono loro sugli spalti.

Aggiornamenti in diretta dalle 13.55 su CiaoComo Radio nel corso del programma "DOMENICA…PRE-CI-SA!" condotta da Carlo Bianchi e Franco Righi.

Per ascoltare: radio FM 89.4 -nelle zone raggiunte- o in diretta streaming sul sito di
CIAOCOMO RADIO (clicca).

Disponibile anche la pagina FACEBOOK(clicca) della trasmissione, dove i tifosi lariani (e non solo) possono far sentire il loro tifo e lasciare i propri messaggi.
Gli ascoltatori possono anche dire la loro opinione sull'incontro intervenendo in diretta telefonica al numero 031.266.600 oppure mandando un SMS al 348 4415730 o scrivere una e-mail a domenicaprecisa@libero.it   

Più informazioni su