CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E Cantù resta con le migliori in Eurolega:”Battuta una grande…”

Più informazioni su

La grande soddisfazione di coach Trinchieri e di tutto lo staff tecnico della Bennet dopo il successo contro il Caja a Desio. "Unico rammarico – aggiunge – non aver ribaltato la differenza canestri: tifosi super". Un'altra grande impresa per la Bennet Cantù che ieri sera ha superato (vedi lancio precedente) il Caja Laboral in un PalaDesio gremito e scintillante. Con una coreografia da brividi come ha ammesso a fine gara anche coach Trinchieri:"Sembrava di essere nel palazzetto di Belgrado…" ha rivelato il tecnico che ha elogiato i tifosi:"Davvero super". Poi soddisfattissimo della prova dei suoi, non tutti al meglio, ma dal cuore grande. Da Basile a Mazzarino:"Abbiamo fatto il secondo ed il terzo tempo scintillanti – spiega – e poi alla fine abbiamo sofferto. Eravamo sulle gambe. Ma abbiamo battuto davvero una grande squadra europea". E così il cammino di Cantù in Eurolega va avanti senza intoppi a Desio: quattro gare ed altrettanti successi. Si ritorna a giocare alla vigilia di Natale per l'ultima sfida, frose quella decisiva, contro il Fenerbache Istanbul. Ora per la Bennet due trasferte di fila che dovranno dire se è pronta per andare nelle Top16 oppure non ancora: settimana prossima a Bilbao, poi in Grecia contro l'Olimpiacos. La classifica dopo sette giornatedel girone di qualificazione di Eurolega: Bennet, Fenerbache e Caja Laboral 8 punti; Nancy, Bilbao ed Olimpiacos Pireo 6. Unico rammarico per Trinchieri di questa serata di grande basket:"Non essere riusciti a ribaltare la differenza canestri con loro rispetto all'andata".

Più informazioni su