CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bennet senza respiro: Pesaro è da domare. Ma senza Basile

Più informazioni su

I brianzoli in campo questa sera nell'anticipo del campionato contro i marchigiani di coach Dalmonte. Il forte play fermo per un problema muscolare. Grande entusiasmo tra i tifosi: gradinate esaurite.

Dall'Europa al campionato. Passaggio rapido e senza grandi possibilità di recupero. Il problema della Bennet Cantù è proprio questo. Si gioca a distanza ravvicinata, da un campo all'altro. I brianzoli, reduci dalla sconfitta di Vitoria contro il Caja Laboral in Eurolega (ma a testa alta), questo pomeriggio sono a Cucciago per l'anticipo del sabato contro la Scavolini Pesaro. In campo alle 17,50 con diretta su La7. E per i ragazzi di Trinchieri c'è da mantenere il primo posto in classifica ottenuto dopo tre giornate di campionato senza sconfitte. Sei punti, punteggio pieno. Dietro tutte le altre, Siena compresa. Anche se Pesaro è avversario insidioso, molto ostico. Allenata dall'ex Luca Dalmonte che sa bene come fare per fermare qualche meccanismo dei brianzoli. Nell'organico anche il pivot lituano Lydeka, in passato a Cantù senza brillare molto.

 

Coach Trinchieri deve rinunciare a Gianluca Basile che nella gara di mercoledì sera a Vitoria, contro il Caja Laboral, ha riportato una lesione muscolare all'adduttore la cui gravità è ancora da valutare esattamente Ma per lui si teme uno stop di qualche settimana, in dubbio anche per la gara di Eurolega in casa di giovedì prossimo contro Bilbao. Per stasera esauriti i biglietti di gradinata, a Cantù l'entusiasmo è tornato quello dei tempi d'oro tra i tifosi.

Più informazioni su