CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tanto persico e buona vegetazione: il Ceresio in buona salute

Più informazioni su

Risultati incoraggianti da un team internazionale di ittiologi che ha scandagliato il fondo del lago di Lugano, sponda italiana. Buone notizie per i pescatori. Non evidenziate specie a rischio.

Un buono stato di salute. Nessun inquinamento pericoloso, ma sopratutto la presenza – copiosa – di pesce persico. Specie predominante in tutta la sponda italiana del Ceresio. Sono le prime indicazioni provvisorie – i risultati definitivi attesi tra qualche settimana – che arrivano dal team internazionale di ittiologi che nelle scorse settimane hanno scandagliato accuratamente i fondali del lago di Lugano o Ceresio come è ormai noto analizzando pesci e vegetazione lacustre. I primi risultati, come detto, sono incoraggianti tanto da essere cosa gradita non solo per i consumatori, ma anche per i pescatori. La conferma da Carlo Romanò, responsabile del servizio pesca della Provincia di Como:”I risultati di questo studio sono importanti e mettono in evidenza la buona notizia dell'incremento del persico. E per questo motivo vengono ora sempre più incrementate pratiche in uso in passato tra i pescatori come la posa sul fondale del lago di ammassi di fascine per creare le cosiddette case dei pesci. Di sicuro possiamo anche dire che nel Ceresio non ci sono specie ittiche minacciate o che necessitano di maggiore protezione”.

Più informazioni su