CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il sesso in cambio di 1.000 euro con la valletta, tutto a Milano

Più informazioni su

Il giudice di Como ha deciso di spostare il processo nel capoluogo. Tra gli imputati figura anche il noto fotografo Fabrizio Corona. Il suo accordo indecente con una ragazza appena uscita da un programma tv.

Il Lario era solo il luogo dell'incontro sessuale. Ma tutto il resto è stato deciso a Milano: accordo e pagamento in contanti. Da qui la richiesta dei difensori di Fabrizio Corona, noto fotografo di vip, e di un imprenditore milanese di spostare il fascicolo al Tribunale milanese per uno stralcio del fascicolo meglio noto come “Vallettopoli”. Un accordo – indecente – tra Corona e l'amico imprenditore per portare sul Lario – anno 2006 – una giovane soubrette che aveva appena preso parte al programma “La pupa ed il secchione” e farla incontrare con un facoltoso imprenditore. Pagamento in contanti per una notte di sesso: 1.000 euro. Né Corona né l'altro imputato ieri si sono visti in aula a Como nell'udienza preliminare. Il Gup Alessandro Bianchi ha accolto la richiesta dei legali e trasmesso il fascicolo a Milano per competenza territoriale: qui si sarebbe consumato l'accordo tra le parti.

Più informazioni su