CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La donna-pirata di via Dante non c’è ancora: ferito in ospedale

Più informazioni su

L'incidente è avvenuto sabato sera a Como. Un 55enne al Sant'Anna con una frattura di una vertebra: da valutare se operarlo o no. In condizioni serie anche un ragazzo caduto in moto.

Resta sempre in ospedale – con una frattura di una vertebra – il 55enne comasco Maurizio Aliffi ferito sabato sera da un'auto-pirata in via Dante a Como. L'uomo, urtato mentre stava rientrando a casa con la sua bicicletta, è in osservazione in ospedale. Nessuna traccia ancora della donna che era al volante dell'auto – forse una Micra bianca – e che dopo l'urto è fuggita. A cercarla anche la polizia locale, intervenuta per i rilievo. Aliffi è tuttora al Sant'Anna: le sue condizioni da valutare nelle prossime ore. I medici devono capire se operarlo per la frattura rimediata oppure no.

Ha perso il controllo della moto ed è caduto. Tutto da solo da quanto è stato possibile finora accertare. L'incidente nella notte di sabato sulla strada che da Turate porta a Gerenzano. La vittima, ora in ospedale al Sant'Anna in prognosi riservata, è Marco Castelli, un 21enne di Gerenzano (Varese). Per lui, dopo il ricovero, anche un intervento chirurgico d'urgenza. Al Sant'Anna c'è anche un 65enne varesino di Cassago Magnago (Michele Pinton) che ieri mattina alle 11 – durante un giro nel comasco – ha perso l'equilibrio del mezzo ed è volato a terra. Condizioni apparse serie inizialmente. Soccorso e trasportato in ospedale dall'elisoccorso. L'uomo è caduto pare dopo essere entrato in una buca.

Più informazioni su