CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Poliziotti a congresso: proteste e forti preoccupazioni sul futuro

Più informazioni su

Il Siulp rinnova le cariche, ma lancia pesanti avvertimenti ai politici:"Così è impossibile andare avanti. Pochi soldi per la sicurezza nostra e dei cittadini". Eppure le auto blu proliferano…

Organico invariato da 30 anni. Stesse auto, stessi agenti. Eppure il traffico in questo periodo è aumentato notevolmente. Ma i mezzi per contrastare eventuali indisciplinati sono quelli che sono per la Stradale di Como. Uno dei tanti esempi, ma anche una denuncia forte, che il segretario provinciale del sindacato di polizia Siulp Paolo Tabbacco ha fatto questa mattina a Villa Olmo in occasione del congresso che poi lo ha riconfermato alla carica. Un problema dei tanti che ha denunciato oggi. Colpa dei troppi tagli fatti negli anni alle forze dell'ordine. A discapito della sicurezza di poliziotti e cittadini. E le su critiche, ma anche del collega Benedetto Madonia – ora alla direzione regionale del sindacato – come pure dei vertici nazionali intervenuti, non hanno risparmiato pure l'attuale governo. Come, ad esempio, sui soldi spesi per le oltre 650.000 auto blu esistenti in Italia (21 milioni di euro complessivi) e sulle innumerevoli scorte a vip, politici ed altri personaggi che si spostano anche sul Lario. Tabbacco è stato critico sul futuro della polizia a Como a queste condizioni di tagli fatti:”Non sappiamo come andare avanti – ha detto – perchè i soldi sono sempre di meno. Dobbiamo riparare le auto e non sapiamo come. E poi dobbiamo fare la benzina dei mezzi. Finora ce l'abbiamo fatta, ma non so se riusciremo ad andare a fine anno. Però la sensazione generale è brutta: sempre meno investimenti per la sicurezza nostra e della gente".

Più informazioni su