CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Alloggi a prezzi irrisori, ora Supino vuole sfiduciare l’assessore

Più informazioni su

Il consigliere comunale di Como di Rifondazione prende di mira il responsabile del patrimonio Cenetiempo. Chiede risposte e trasparenza. Via alla raccolta di firme per arrivare alla discussione.

“Scarsa trasparenza nella gestione del patrimonio comunale: voglio risposte”. Parte da questa considerazione la mozione di sfiducia che il consigliere comunale di Rifondazione comunista Donato Supino ha intenzione di presentare alla discussione del consiglio comunale cittadino entro i prossimi 20 giorni. Nel suo mirino l'assessore comunale al patrimonio Enrico Cenetiempo che di mozione ne ha già ricevuta una in passato. Ed era stato sfiduciato nell'ottobre del 2008, ma il sindaco Bruni ha deciso di lasciarlo al suo posto in giunta. Per Supino, però, necessarie almeno otto firme per supportare la mozione verso Cenetiempo. Per lui la bufera è esplosa nelle ultime settimane dopo una inchiesta giornalistica su canoni a prezzi irrisori per box ed alloggi a dipendenti e dirigenti del Comune.

Più informazioni su