CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Truffa da 70.000 euro al fondo integrativo, pensionato nei guai

Più informazioni su

Francesco Firzi, di LUrago d'Erba, accusato dalla Procura di Como di avere incassato indebitamente i soldi in quattro anni. Ma anche di avere presentato fatture con timbri e firme di specialisti false. Un raggiro da 70.000 euro. E' il conto complessivo che la Procura di Como ha presentato a Francesco Firzi, 72enne di Alzate Brianza, accusato di aver raggirato il fondo integrativo dei dirigenti industriali con una cospicua produzione di fatture sanitarie per prestazioni mai eseguite da lui e dalla moglie Vincenzina. Il tutto, secondo le contestazioni della Procura, con firme false degli specialisti e timbri pure falsati. Almeno 220 le fatture presentate per i relativi rimborsi di prestazioni. E proprio un così elevato numero di richieste di risarcimento ha fatto scattare il sospetto nei responsabili del Fondo pensionistico. Da qui la denuncia e l'inchiesta della Procura lariana. Ora Firzi, difeso dall'avvocato Antonio Zito di Como, ha già ricevuto l'avviso di chiusura delle indagini. Pochi giorni utili per lui per presentare una sua memoria difensiva, altrimenti scatta la richiesta di rinvio a giudizio del Pm.

Più informazioni su