CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Valduce, il degente diventa ladro e ruba tre portafogli: fermato

Più informazioni su

E' successo nelle corsie dell'ospedale cittadino. Intuito del carabiniere di quartiere che è riuscito a scovare subito l'autore: la refurtiva era stata nascosta nel suo armadietto. Per lui la denuncia a piede libero. Intuito e tempismo. E' stato il carabiniere di quartiere, durante un giro di verifica dall'ospedale Valduce di Como, a raccogliere la segnalazione di alcuni dipendenti, allarmati dopo un paio di furti avvenuti proprio ieri in corsia. Spariti due portafogli: uno ad un paziente, altro ad un medico in servizio. Poche ore dopo, come detto, il carabiniere di quartiere ha deciso di vederci chiaro ed ha fatto una ispezione proprio all'interno dell'ospedale di via Dante. E qui, dopo alcune verifiche, la scoperta: il ladro era lì, all'interno. O meglio, era un degente della struttura, ricoverato per essere sottoposto a cure. Ma nonostante questo ha sottratto i portafogli al medico e ad un altro paziente. Chiudendoli all'interno del proprio armadietto. Dove il carabiniere li ha trovati. Anzi, erano tre visto che, nel frattempo, era riuscito a portarne via uno anche ad un a dottoressa impegnata nel turno di notte. E lei non si era neppure accorta del furto. Il ladro è stato poi denunciato a piede libero: resta ricoverato in corsia, ma ora guardato a vista anche dal personale in servizio. Si tratta di un uomo di Lecco – nato a Bollate nel milanese – di 54 anni. I portafogli tutti restituiti alle vittime con soldi e documenti. Pericolo scampato per loro.

Più informazioni su