CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

L’Ecomostro di Lanzo perde il primo pezzo: sparito tra un anno

Più informazioni su

Stamane la cerimonia ufficiale dell'inizio dei lavori di smantellamento della vecchia e mai usata stazione di arrivo della funivia di Campione. Spese quasi tutte a carico delle autorità svizzere. Poi una bella area verde. L'Ecomostro perde il primo pezzo: un pilone – rimossa da una gru – della struttura ideata sulla vetta della Sighignola a Lanzo nel lontano 1974 e mai completata. Stamane, con la presenza delle autorità italiane e ticinesi, il via all'atteso abbattimento della stazione di arrivo della funivia che, di fatto, ha deturpato la vista del Lario e del Ceresio da lassù. Non una demolizione scenografica con abbattimento totale ed immediato, ma pezzo per pezzo con le ruspe, già sul posto. Stamane la cerimonia vera e propria alla quale seguiranno i lavori di demolizione completa. L'intervento, il cuo costo è quasi tutto a carico delle autorità svizzere, dovrebbe completarsi il prossimo anno e trasformare questa area – dove c'era prima l'arrivod ella funivia – in un parco verde, collegato a Lanzo con un bel sentiero. 1,7 milioni la cifra di intervento, come detto a carico quasi tutto del Canton Ticino. Contributo determinante anche di Fai ed i comuni di Lanzo e Campione d'Italia.

Più informazioni su