CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Comense, la squalifica confermata: fuori casa fino a dicembre

Più informazioni su

Lo rende noto il club lariano. Il giudice sportivo nazionale respinge la richiesta di giocare al Palasampietro le gare casalinghe contro Cagliari e Schio per il caso Wabara. Debutto a Casnate solamente fra due mesi. Niente porte chiuse, la Comense – basket femminile di A1 – giocherà le prime due partite casalinghe del prossimo campionato lontano dal Palasampietro, ad almeno 100 chilometri di distanza. Così come disposto dalla Federbasket per la famosa vicenda Wabara e gli insulti razzisti alla giocatrice di colore del Geas. Oggi il giudice sportivo ha respinto, infatti, la richiesta della società di giocare queste sfide (30 ottobre con Schio e 13 novembre con Schio) a porte chiuse, ma al palazzetto di Casnate. Luoghi degli incontri ancora da definire. Fatto sta che la squadra di Barbiero debutterà davanti ai propri tifosi solo il 4 dicembre nella gara contro il Parma.

Più informazioni su