CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cà d’Industria, ecco la svolta: è indagato il presidente Pellegrino

Più informazioni su

La decisione presa dai magistrati che indagano sull'appalto mensa dato ad una società esterna. L'ormai ex responsabile, però, nega con decisione di aver commesso irregolarità. Nuovo Cda a settembre. La svolta è arrivata nelle scorse settimane anche se fino ad ora tutto è rimasto in silenzio. Adesso, però, c'è la conferma: Domenico Pellegrino, presidente uscente di Cà d'Industria, è indagato dalla Procura di Como per l'appalto del servizio mensa, affidato ad una società esterna e costato diverse migliaia di euro in più alle casse della Fondazione lariana. Pellegrino, che continua a negare con decisione ogni irregolarità, è già stato interrogato dai magistrati che indagano sulla vicenda il mese scorso. Riserbo assoluto sul contenuto del faccia a faccia al termine del quale a Pellegrino sarebbe stato notificato il provvedimento. Le ipotesi formulate dai magistrati sono di turbativa d'asta, peculato e corruzione. Pellegrino è l'unico, al momento, indagato per questa vicenda. Intanto sembra slittare a settembre – almeno – la nomina del nuovo consiglio di amministrazione della Cà d'Industria dopo le dimissioni di Pellegrino e di tutti gli altri componenti, travolti dalla polemiche per il servizio mensa dato in appalto all'esterno.

Più informazioni su