CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Arriva una pioggia di milioni per dare impulso alla cultura lariana

Più informazioni su

I dettagli da parte dell'assessore provinciale Mario Colombo. Alcuni progetti già completati, altri da mettere in cantiere a breve. Investimento notevole anche per la ormai vicina santificazione di don Guanella.

“Non stiamo promuovendo o chiudendo un evento. Stiamo invece approfondendo degli interventi che procedono da diversi anni e che in parte hanno trovato conclusione, mentre altri stanno per essere messi in cantiere”. Con queste parole l’Assessore alla Cultura della Provincia di Como, Mario Colombo, ha aperto la conferenza stampa indetta per fare il punto della situazione sui diversi progetti tesi a riqualificare la città di Como e il territorio provinciale. Trenta milioni di Euro spesi, ripartiti tra il progetto AQST (undici milioni), avviato circa cinque anni fa e i cui interventi sono terminati o in fase terminale e il progetto ECOLARIUS (14 milioni), avviato solo nel 2009, che vede all’opera una serie di realizzazioni che verranno completate prossimamente. I restanti cinque milioni sono stati impiegati per progetti di perfezionamento di aree e strutture a servizio di quelle già rientrate nei due progetti.

Le sfide dell’Amministrazione provinciale sono state essenzialmente quattro: fare rete, far sì che gli interessati ai beni culturali facessero gruppo, valorizzare tali beni con criterio logico e infine portare il turista non solo nella città di Como e nei suoi immediati dintorni, ma anche verso le valli. Moltissimi i lavori avviati e altrettanti quelli ormai finiti; alcuni riguardano le ville e i siti risalenti agli ultimi trecento anni, altri i beni ambientali o siti risalenti a due o tremila anni prima di Cristo, come il Castelliere. Due in particolare i fiori all’occhiello: la facciata del Teatro Sociale, con la restituzione alla città dell’Arena per la programmazione di spettacoli all’aperto e il ponte del chilometro della conoscenza. Entrambi i progetti dovrebbero vedere la conclusione nella prossima primavera.

Prima di chiudere la conferenza di oggi anche una anticipazione importante: l’Amministrazione Provinciale sarà partner (insieme a una serie di altri enti) negli interventi di riqualificazione previsti dall’Opera Don Guanella in occasione della cerimonia di santificazione. In particolare, la Provincia interverrà sulla riqualificazione della foresteria che ospiterà i pellegrini. Gli interventi costeranno un milione di Euro in totale e riguarderanno tutti i luoghi in cui il futuro santo è vissuto.

Più informazioni su