CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

I giovani comaschi rinunciano al mare per aiutare chi soffre…

Più informazioni su

Alcune decine già pronti per il viaggio organizzato, come ogni anno, dall'Unitalsi lombarda. Il presidente è un lariano, Vittore De Carli. Partenza giovedì prossimo in treno, rientro il 10 di agosto. Niente mare o divertimento per dieci giorni. Meglio aiutare chi soffre e si deve spostare in carrozzina. Il viaggio di speranza e di amicizia dell'Unitalsi lombarda, capeggiata dal comasco Vittore De Carli, sta per riprendere come ogni anno. E così giovedì prossimo diverse decine di giovani comaschi, unitamente a quelli di altre sottosezioni lombarde, saliranno sul treno che li porterà a Lourdes. Saranno gli accompagnatori di persone disabili che hanno per compagna, da anni, la carrozzina. "E' una messa in gioco di sè stessi – spiega un soddisfatto De Carli – ed un vigoroso coinvolgimento di tanti ragazzi volontari che per aiutare chi ha un handicap rinunciano ad una settimana al mare o di divertimento". Partemza da Mantova e Cremona giovedì prossimo, 4 agosto, rientro il giorno 10.

Più informazioni su