CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, il Tar dà ragione al Comune per gli orari delle chiusure

Più informazioni su

Tutto confermato. Il Tribunale amministrativo regionale respinge il ricorso presentato da baristi e Confcommercio. Il siondaco Bruni:"Andava tutelato il diritto al riposo dei residenti: è un punto di equilibrio". Tutto confermato. Non cambia niente. Il Tar (Tribunale amministrativo regionale) ha respinto il ricorso presentato da Confcommercio e da una ventina di locali del centro di Como che chiedevano di annullare il provvedimento del sindaco Stefano Bruni sugli orari di chiusura dei bar nella zona della città murata. Invece tutto resta come ha disposto il primo cittadino a fine giugno: chiusura a mezzanotte dal lunedì al giovedì sera, ala una nel fine settimana. Per i locali fuori dalla cerchia del centro la deroga è alle 2 nei week-end.

“La linea adottata dall’amministrazione – ricorda il sindaco Stefano Bruni – era stata centrata sulla necessità di trovare una mediazione, un punto di equilibrio tra le richieste degli esercenti e quelle dei residenti. Nessuno ha mai voluto mettere in discussione l’importante ruolo economico e sociale svolto da bar e ristoranti rispetto allo sviluppo turistico e all’animazione della città e del territorio e la nostra ordinanza non ha imposto eccessive restrizioni alle attività del centro storico. In città murata i livelli di rumorosità sono più rilevanti e frequenti e il diritto al riposo dei residenti, andava tutelato e garantito”.

Più informazioni su