CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Basile ed il giallo del suo piede infortunato: fermato dai medici!

Più informazioni su

Il forte giocatore, ex Nazionale e Barcellona, presentato oggi a stampa e tifosi a Cucciago. Ma lo staff sanitario lo ferma. Lui rassicura tutti, il Ds Arrigoni resta sereno. Supercoppa a Forlì. Lui è pronto. Deciso e battagliero. Orgoglioso di essere a Cantù con una squadra da Eurolega ormai bell'e pronta. Ma c'è anche una doccia fredda che non tutti si aspettavano ed alla quale i dirigenti della Bennet Cantù cercano di fare buon viso a cattiva sorte: niente nulla osta dei medici per Gianluca Basile, l'ex play della Nazionale e del Barcellona, presentato oggi alla stampa ed ai tifosi alla Ngc Arena. Il suo piede, infortunatosi un anno fa in Spagna, non è a posto. Ed i sanitari hanno detto “stop” per il momento. Visita medica non superata per un problema di mancata calcificazione ossea. Basile, però, cerca di dare rassicurazioni ampie. E speranza ai dirigenti che lo stanno ad ascoltare:”Spero di rimettermi a posto in tempi brevi, ne sono sicuro”. Già, ma intanto il suo contratto resta sospeso. Ha firmato un biennale dopo i sei anni con il Barcellona. “Per me è stata una sopresa – ha ammesso – perchè a Barcellona ero ritornato in campo nel finale della scorsa stagione. Sento di non avere problemi…”.

“Nessun allarme – spiega il Ds Arrigoni, al suo fianco alla conferenza stampa – è solo emersa la necessità di approfondire alcuni esami. Lo faremo nei prossimi giorni. Credo che tutto si sistemerà al meglio”, conclude un, almeno apparentemente, fiducioso Ds canturino. Intanto oggi Lega e Rcs hanno deciso che il 1° ottobre si giocherà la Supercoppa italiana: campo neutro, a Forlì, per l'aggidicazione del torneo. La Bennet Cantù si ritroverà di fronte la Montepaschi Siena.

Più informazioni su