CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Litiga col vicino, poi manda in ospedale il carabiniere: fermato

Più informazioni su

Il movimentato episodio ieri sera a Cantù. Nei guai un 57enne residente nella cittadina brianzola che poi è stato arrestato. Stamane in Tribunale ha assicurato di risarcire il danno: processo rinviato.

Un violento litigio con un vicino di casa per cause da accertare. E quando gli animi si sono scaldati, ecco l'intervento dei carabinieri della stazione di Cantù. Ma la loro presenza, evidentemente, non è stata gradita da Nicolò Tuminello, un 57enne residente nella cittadina brianzola. Che, da quanto ricostruito, si sarebbe scagliato contro un militare con tanta veemenza. Colpendolo ripetutamente al torace e procurandogli la frattura di una costola. Nonostante il dolore il militare è poi riuscito a bloccarlo assieme al collega. Portato in caserma, è stato arrestato per lesioni aggravate. Notte in camera di sicurezza e stamane il processo con rito direttissimo al Tribunale. Nel quale Tuminello, apparso pentito per reazione e conseguenze, ha chiesto i termini a difesa. Accordati dal giudice monocratico Francesco Angiolini dopo la promessa di risarcire il danno provocato. Per lui processo il 27 settembre prossimo. Nel frattempo è tornato a casa. L'episodio ieri sera in via Baracca a Cantù.

Più informazioni su