CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tentano di raggirare il presidente Acsm:”Li ho mandati via…”

Più informazioni su

La società comasca che eroga il gas denuncia una palese concorrenza sleale. Già sottratti migliaia di clienti. "Spesso con l'inganno" sostiene l'Amminisratore delegato del gruppo.

Concorrenza sleale. Per sottrarre clienti con l'inganno. La denuncia è dei vertici di Acsm-Agam, l'azienda che eroga il gas a Como e che da inizio anno ha già avuto un saldo negativo di 1.500 clienti. Molti dei quali portati via con quelli che la ditta lariana definisce autentici raggiri. Tanto che oggi, l'aneddoto più curioso, l'ha fornito proprio il presidente del gruppo in una conferenza stampa per denunciare questa concorrenza forte, “aggressiva”, da parte di concorrenti a volte senza scrupoli. “Acsm non ci sta a questa cosa – precisa il numero uno del gruppo, Umberto D'Alessandro – e siamo pronti a tutelarci in ogni sede. Abbiamo già fatto le comunicazioni all'Authority per essere tutelati. Ma la cosa più buffa – ha precisato sorridendo – è che hanno cercato di raggirare anche me, a casa mia. Li ho respinti con decisione anche se con signorilità….”.

Enrico Grigesi, amministratore delegato Acsm-Agam, ha poi precisato che nel 2010 i clienti persi sono stati 3.000. “1.500 da inizio anno. Quello che più ci rammarica è che il 40% di loro, da noi ricontattati, ci hanno confermato di non sapere nulla del cambio di gestore. A nostro giudizio, dunque, si tratta di raggiri belli e buoni. Spesso chiedendo semplicemente di verificare le bollette pagate. E crediamo che le vittime più facili da ingannare sono le persone anziane”.

Più informazioni su