CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Boldini già a quota 68.000, domenica la festa per la chiusura

Più informazioni su

La rassegna di Villa Olmo a tre giorni dalla fine. Bilancio soddisfacente per l'assessore alla cultura di Como Sergio Gaddi:"Scommessa culturale vinta, artisti e quadri da celebrare con un bello show". 68.310. Tanti i visitatori, a ieri sera, entrati a Villa Olmo di Como per visitare la mostra su Boldini ed i maestri della Belle Epoque. "Una scommessa culturale vinta – precisa subito l'assessore alla cultura di Como Sergio Gaddi – e per questo gli artisti che abbiamo scelto vanno celebrati con un grande show. Domenica, infatti, chiusura con il più grande spettacolo mai fatto in Italia con danze, fuochi e musica". Insomma, anche Boldini è riuscito a sfondare il muro delle 50.000 presenze ed ora si avvvia a grandi falcate verso i 70.000 visitatori. Risultato notevole come sottolinea lo stesso Gaddi, in linea con tutte le altre grandi mostre finora allestite a Villa Olmo.

Domenica, come detto, la chiusura. Con festa e show nel parco – ad ingresso libero – dalle 21: prima lo spettacolo teatrale Cafè Belle Epoque, poi proiezioni in 3D sulla facciata di Villa Olmo, fontane danzanti, performance della scuola di ballo del Sociale e lo spettacolo pirotecnico.Mostra aperta fino alle 2 di notte e dalla mezzanotte ingresso libero per i "nottambuli" presenti. "Devo dire grazie per l'attenzione – rilancia ancora uno scatenato Gaddi – a chi ci ha finanziato lo spettacolo finale: Confartigianato, Istituto Pascoli, Etè Jolie Bar e Ristorante Villa Olmo. Il Comune, per la cronaca, non spenderà un euro".

Più informazioni su