CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E il destino del “Lombardia” passa in Regione: Como o Lecco ?

Più informazioni su

La riunione decisiva in programma per domani. La città manzoniana preme per avere quest'anno la conclusione della classicissima, forte di un gruppo di imprenditori e sportivi di spessore. Per il Lario forse la motonautica. Si decide tutto il Regione. E l'incontro decisivo sembra essere programmato per domani quando i vertici regionali si incontreranno con quelli di Rcs sport. In discussione il futuro del Giro di Lombardia di ciclismo, la classicissima che chiude ufficialmente la stagione delle due ruote e che negli ultimi anni si è sempre concluso sul lungolago di Como. Ma stavolta c'è un “concorrente” agguerrito ed è la “cugina” Lecco, in lizza per strappare l'arrivo del “Lombardia” in questa edizione (sabato 15 ottobre). Lecco avrebbe il favore di una cordata importante di imprenditori e sportivi che “premono” per questa soluzione,. L'ipotesi al vaglio è quella di dividere equamente l'arrivo della classicissima: un anno a Como ed uno a Lecco. Decisione attesa per le prossime ore, come detto. E se la città sembra destinata a perdere il grande ciclismo – almeno per un ano – ecco che potrebbe riavere la motonautica: Como è tra le favorite per ospitare all'ultimo fine settimana di settembre la prova di Class 1 offshore, categoria nella quale gareggia anche Guido Cappellini. Il promoter, Nicolò di San Germano, sta cercando di chiudere l'accordo. Oltre a Como, però, in lizza anche una località ligure ed Arona.

Più informazioni su