CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Patteggia la banda del rame e va fuori: ma per uno i lavori utili!

Più informazioni su

Oggi, in Tribunale a Como, la decisione dei ragazzi arrestati dai carabinieri per un tentativo di rumare ad Alserio. Il più grande di loro dovrà fare il giardiniere in una casa di riposo. Hanno scelto di patteggiare. Due mesi a testa oltre ad una multa di 60 euro. Tutti già rimessi in libertà dal giudice monocratico di Como. Si è concluso così il processo con rito direttissimo per i tre ragazzi – due di Merone ed uno di Olgiate Molgora (Lecco) – arrestati dai carabinieri dopo un tentativo di rubare pluviali di rame da una villetta di Alserio. I tre, difesi in aula dall'avvocato erbese Giovanni Ciceri, sono stati notati da alcuni passanti che hanno subito allertato i militari. Uno fermato sul posto, altri due dopo un breve inseguimento. Per il più grande di loro, 37enne di Merone (M.B. le iniziali), il giudice ha previsto anche 15 giorni di lavori socialmente utili in una casa di riposo di Capiago Intimiano: farà il giardiniere per tutto questo periodo. Decisione presa dopo che è emerso un precedente nel suo casellario giudiziario..

Più informazioni su