CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ultimo assalto a Boldini: di corsa verso il traguardo dei 70.000

Più informazioni su

Oggi centinaia di visitatori alla rassegna di Villa Olmo dedicata al periodo della Belle Epoque. Buona affluenza dal territorio, tanti i turisti di passaggio. Tra una settimana la grande festa di chiusura: ecco cosa ci sarà. Tanti anche oggi, complice la giornata brutta fuori. Assalto ormai finale per visitare le opere di Boldini e della Belle Epoque a Villa Olmoa Como. Centinaia di visitatori che hanno preso d'assalto la dimora sulle acque del lago per ammirare l'allestimento curato dall'assessore alla cultura di Como Sergio Gaddi, fuori città per cercare di gettare le basi alla rassegna della primavera-estate 2012. "Ci sto lavorando e lo confermo – dice Gaddi – ma non posso ancora svelare su quale artista". Intanto la Grande Mostra va verso la chiusura: domenica giornata finale di una rassegna a grandi passi verso i 70.000 visitatori: il traguardo, notevolissimo, potrebbe essere superato e raggiunto proprio domenica prossima quando le porte di Villa Olmo saranno aperte fino alle 2 di notte. E dalla mezanotte ingresso gratuito per tutti i presenti.

In serata, intanto, la festa nel parco. Con una spesa di 15.000 euro che vengono messi a disposizione da Confartigianato e dai ristoranti della zona di Villa Olmo. Il Comune va in pari grazie alla loro generosità. La chiusura sarà come l'apertura a marzo: proiezioni tridimensionali sulla facciata, giochi d'acqua, musica e poi il grande spettacolo pirotecnico. Ingresso libero per tutti i comaschi nel parco a Villa Olmo. "Li aspettiamo numerosi -precisa Gaddi – per chiudere un appuntamento di straordinaria importanza. Credo che i numeri di Boldini siano più importanti di quelli di Picasso, già rilevantissimi".

Più informazioni su