CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il post nubifragio e grandinata: decine di vetture in carrozzeria

Più informazioni su

Segnali evidenti di una precipitazione davvero intensa ieri sera. Oltre cento richieste di soccorso ai pompieri tra alberi caduti ed allagamenti. Molte le auto con conseguenze evidenti per i grossi chicchi caduti. Il giorno dopo è quello della conta dei danni. Ingenti. Per fortuna nessuna situazione grave come a Brienno una settimana fa. E per fortuna anche nessun ferito. Erbese e canturino le zone maggiormente colpite dal nubifragio di ieri sera. Senza escludere nessun altro territorio, Como compresa dove allagamenti ed i soliti tombini saltati sul lungolago ormai non fanno quasi più notizia. Stamane in molti erano ancora alle prese con garage da pulire ed acqua da evacuare. Senza contare terra, rami, pietre varie finite in strade o nei cortili. I pompieri ieri sera hanno ricevuto oltre 100 richieste di intervento, sempre per gli stessi motivi: alberi caduti ed allagamenti. Una donna incinta è stata “salvata” da un capannone industriale di Erba.

Ma le conseguenze più evidenti del pesante nubifragio, durato appena una mezz'ora – ma da brividi – sono dai carrozzieri: stamane decine di auto già in fase di sistemazione. Perchè i grossi chicchi caduti ieri sera hanno non solo danneggiato orti e giardini, ma anche tante vetture. Carrozzerie ammaccate, in qualche caso anche fanali e vetri scheggiati o rotti. Ed oggi in tanti guardano al cielo. Schiarite, qualche squarcio di sole, ma gli esperti meteo mettono in allerta ancora: possibili altri temporali anche se forse meno intensi di ieri sera.

Più informazioni su