CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Di Bari cerca di inventare il nuovo Como:”Ma che città ingrata”

Più informazioni su

Sfogo diretto del presidente azzurro al mercato di Milano. Bordate contro imprenditori ed amministratori dopo la fidejussione. "Ho messo a rischio la mia azienda…". Trattative e contatti, ma ancora nessun affare chiuso. “Como è una città ingrata. Sa solo criticare, ma non indica mai una soluzione. I comaschi si meritano una squadra di juniores in campo ed invece ho messo a rischio la mia azienda per salvare il club”. E' uno sfogo in piena regola quello del presidente azzurro Antonio Di Bari a pochi giorni dal deposito della fidejussione a Roma per garantire l'iscrizione della squadra al prossimo campionato di Prima divisione. Di Bari in questi giorni è a Milano a seguire personalmente, assieme al suo consulente Antonio Tesoro, le operazioni di mercato. Ma, al momento, ancora nessuna trattativa chiusa ufficialmente. Contatti si, promesse di cessioni anche, ma la squadra resta ancora tutta da inventare. Sicuro lo spostamento dell'inizio del ritiro previsto per lunedì prossimo 18 luglio a Sondalo in Valtellina. Ora come ora sotto contratto, infatti, appena quattro giocatori.

Più informazioni su