CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La Regina a senso unico alternato: trappola per gli automobilisti

Più informazioni su

Da ieri si registrano code e rallentamenti nelle ore di punta tra Laglio e Brienno. Un semaforo regola il traffico dopo le frane. Oggi in visita l'assessore regionale al territorio Daniele Belotti: atteso dal sindaco Nava. La Regina riaperta è una trappola. Perchè il senso unico regolato da semaforo, tra Laglio e Brienno, sta causando disagi a raffica agli automobilisti in transito. Code e disagi già ieri, bis anche stamane. IN particolare negli orari di punta. Situazione estremamente difficile e caotica, ma inevitabile dopo quello che è successo settimana scorsa con le frane che si sono abbattute sulla strada. Al momento, si va avanti così. Il semaforo potrebbe essere tolto fra qualche giorno, ma ancora non si sa quando. Restano i danni enormi a Brienno. “Almeno quattro milioni di euro” secondo la stima del sindaco Patrizia Nava che oggi attende – alle 13 in municipio – l'assessore regionale al territorio Daniele Belotti. Farà un sopralluogo sui luoghi del disastro per capire l'entità dei danni. Brienno ha già chiesto proprio alla Regione – che inoltrerà la domanda al Governo – lo stato di calamità naturale. Con Belotti ci sarà il direttore generale Bruno Mori.

A Brienno, intanto, restano sfollate nove persone: una famiglia ha trovato alloggio in albergo, per le altre il Comune si sta attivando alla ricerca di appartamenti o locali per superare questo momento critico. Il sindaco Nava oggi chiederà alla Regione attenzione per la gente del lago:”I danni sono evidenti – spiega – e chiediamo di non essere dimenticati”.

Più informazioni su