CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Incubo a Brienno: le frane bloccano completamente la Regina

Più informazioni su

Situazione pesantissima per una delle strade più battute del territorio lariano: dal tardo pomeriggio è intransitabile per i detriti caduti. Colpite alcune auto, nessun ferito. Tanti recupeati con i gommoni dei pompieri. E' un incubo vero. Per chi abita, per chi deve farla per lavoro, per chi è rimasto sorpreso per strada dalle frane che nel tardo pomeriggio (vedi precedente lancio) hanno paralizzato la statale Regina. E' successo nell'abitato di Brienno, prima e dopo la galleria che "taglia" in due il paese. Tutto bloccato. Impossibile percorrerla. La strada è piana di detriti perchè gli smottamenti – per cause da accertare, ma quasi certamente legati al maltempo delle ultime ore – sono stati diversi. Non uno solo. L'unica notizia confortante è che, davanti a tanti danni e disagi, non ci sono feriti. Eppure alcune auto in transito sono state colpite da sassi e piante tirate sulla strada. In alcuni punti è stata la forza del torrente Canova a provocare problemi: frane ed acqua.

La Regina, dunque, resta bloccata. Difficile prevedere i tempi della sua riapertura con pesantissime ripercussioni per tanti. Code interminabili si sono formate in entrambe le direzioni di marcia. E chi è rimasto "intrappolato" dagli smottamenti prima e dopo la galleria di Brienno è stato recuperato via lago – unica strada al momento utilizzabile – dai pompieri, intervenuti con alcuni gommoni. Diversi gli automobilisti "salvati" così. Ora le preoccupazioni sono per chi domani si deve spostare per lavoro o altri motivi: la strada, tra le più battute della provincia, resta chiusa. E difficilmente domattina verrà riaperta: prima bisogna mettere in sicurezza il fronte delle frane.

Più informazioni su