CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Coprifuoco” in centro, i commercianti lariani non si arrendono

Più informazioni su

Il responsabile della Confcommercio Giovanni Ciceri:"Rispettiamo la decisione del Tar, ma nel merito si deve ancora discutere…". Resta in vigore lo stop alla una per il fine settimana deciso dal sindaco.

Buon viso a cattiva sorte. I baristi comaschi incassano il no del Tar alla loro richiesta di sospensiva dell'ordinanza del sindaco Stefano Bruni con apparente signorilità. Ma restano contrari a questa sorta di “coprifuoco” per le sere estive in centro città dove le chiusure devono avvenire alla 1, alle 2 per chi è fuori dalla cerchia della città murata. La Confcommercio resta cauta. Il rappresentante dei pubblici esercizi, Giovanni Ciceri, non si sbilancia più di tanto:”Non commento la decisione del Tar – spiega – anche perchè la discussione nel merito è fissata per fine mese”. Come dire che c'è forse ancora spazio per una possibile variazione delle disposizioni del sindaco. Per il momento, comunque, il Tar ha rigettato la richiesta di sospensiva chiesta dai commercianti e dagli esercenti lariani: lo stop alle attività resta alla 1 nei week-end, alla mezzanotte per il resto della settimana.

Più informazioni su