CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Finanziere nei guai per verbali falsi e minacce: ora rischia tanto

Più informazioni su

Svolta clamorosa nella vicenda della Cà d'Industria di Como. La Procura chiede per il brigadiere che ha indagato la sospensione dal servizio. Nessun commento della Finanza. Udienza l'11 luglio. Verbali falsi, minacce agli indagati. UN quadro davvero pesante quello che emerge dagli accertamenti della Procura di Como per Michele Miccoli, il finanziere in servizio fino a pochi mesi fa alla Procura di Como nel nucleo di Pg del Pm Daniela Meliota. Ora rischia di essere sospeso dal servizio dopo ilo trasferimentod alla Procura alla caserma di Albate. Secondo il nuovo Pm che indaga sulla vicenda della Cà d'Industria, il sostituto Mariano Fadda, Miccoli avrebbe minacciato ripetutamente un indagato, il dipendende di Cà d'Industria Davide Scarano. Non solo: nelle conclusioni di Fadda ci sarebbero anche alcuni verbali da lui stilati e giudicati falsi nei contenuti. Tra le accuse a Miccoli, che finora resta in silenzio, anche quella di concussione. La Finanza di Como, al momento, non commenta la delicata posizione del suo appartenente al corpo. L'udienza relativa a Miccoli, davanti al Gip di Como Nicoletta Cremona, in programma per il prossimo 11 luglio.

Più informazioni su