CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Prestino piange il suo scalatore di montagne: morto nel dirupo

Più informazioni su

Stefano Prestinari ha perso la vita cadendo nel burrone in Svizzera. Era con due amici impegnato a scalare una delle montegne più alte della zona. Esperto ed appassionato, funerale ancora da fissare. Un grande volo: 200 metri almeno di caduta per aver messo male il piede. Forse tradito dal forte vento e dalla scarsa visibilità. Anche se era, così lo descrivono amici e conoscenti, un grande esperto di montagna. Ma anche l'esperienza non è bastata: Stefano Prestinari, 42enne di Prestino, è morto scalando con due amici il Galenstock, una montagna di 3.500 metri tra le valli dei cantoni Vallese ed Uri, nel cuore della Svizzera. Una disgrazia che ha lasciato attoniti i suoi conoscenti, ma anche i familiari. Tradito proprio dalla sua grande passione. Prestinari, conosciuto in tutto il comasco per la sua attività di informatore farmaceutico, era andato nel fine settimana in Svizzera per scalare questa montagna, un vero tempio per chi ama le vette. Gli amici che erano con lui hanno subito dato l'allarme, ma all'arrivo dei soccorsi per lui non c'era più niente da fare. Ora si attende il rientro della salma in Italia per fissare la data dei funerali.

Più informazioni su