CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un week-end di caldo e tuffi sul Lario: lidi e piscine al collasso

Più informazioni su

Assalto di comaschi e non alle strutture del territorio in cerca di refrigerio dopo settimane di incertezza. Ora i gestori sperano nel tempo per proseguire su questo passo. Già molti stranieri in alto lago.

Pienone ovunque. Tutto esaurito o quasi tra lidi e piscine, da quella comunale di Chiasso – meta di centinaia di comaschi – a quella all'aperto con scivioli di Cantù. Da Villa Olmo a Viale Geno passando per Faggeto, Argegno. E poi l'alto lago, affollato negli ultimi giorni di turisti stranieri in particolare. Un classico che si ripete, insomma. Il primo vero week-end estivo sul Lario ha avuto come effetto la ricerca di luoghi dove tuffarsi in cerca di refrigerio o per la prima tintarella stagionale. Ed è stato assalto vero. Ora i gestori, che hanno lavorato bene da venerdì a ieri, sperano nella clemenza del tempo per proseguire su questa strada.

Tanti al lago o in piscina. Ma tanti anche a spasso per Como ed hinterland. Ed a proposito di assalto, ieri mattina in tanti hanno scelto – molti milanesi tra di loro – una gita in bettello sul lago. Chi è arrivatro nel pomeriggio, con caos per trovare un parcheggio, si è accontentato di una escursione nel primo bacino del lago. Non solo Como, ma anche Cernobbio: pienone anche qui tra lido ed alberghi. E ieri sera centinaia a spasso sulla riva.

Più informazioni su