CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Prenotare libri o certificati nel proprio comune con CoopSussi

Più informazioni su

In fase di sperimentazione un progetto che permetterà di utilizzare il proprio telefono cellulare, collegato ad Internet, per richiedere documenti all'anagrafe o per comunicare direttamente con la biblioteca.

Internet e cellulari per migliorare la qualità della vita de cittadini. Sono stati presentati, ieri mattina,  a Palazzo Cernezzi, i nuovi servizi sviluppati all’interno del Laboratorio 3 denominato “Mobile E-Government” nell’ambito del progetto Interreg CoopSussi (“Cooperazione  istituzionale con laboratori di sussidiarietà e l'avvio di una rete per  un sistema di accreditamento del welfare” (www.coopsussi.it) Tra i servizi presentati, quello dedicato alle informazioni agli amministratori che notizie relative ai tre comuni coinvolti (Como, San Fermo e Lurago d’Erba).  Tra i servizi, ancora i fase di sperimentazione, anche quello denominato “Biblioteca” che consente la prenotazione con il cellulare di un libro e/o di altri supporti (CD o DVD) riempiendo un format con i dati necessari (Nome, Cognome, Numero Tessera, Titolo dell’opera / Autore). Il sistema invierà una richiesta alla biblioteca scelta che riserverà quanto richiesto o, se non disponibile immediatamente, indicherà la data e il luogo del ritiro (anche eventuale altra biblioteca a cui rivolgersi). Ultimo servizio presentato ieri, “Anagrafe in Tasca”. Consente di richiedere i certificati inerenti allo stato civile o altri dati anagrafici attraverso il cellulare, predisponendone la produzione e prevedendo il ritiro nell’apposito ufficio senza necessità di code e/o lunghe attese.  Per attivare i servizi, bisogna con il cellulare collegarsi al sito m.coopsussi.it e selezionare il servizio che interessa.”E’ un’ottima opportunità per avvicinare i cittadini ai servizi offerti dall’amministrazione comunale, fino ad oggi fruibili solo su computer – aggiunge Dario Malpignano, responsabile del laboratorio Mobile e-Government  – portare i servizi in tasca ai cittadini che trascorrono sempre meno tempo davanti ad un computer, è un grande valore”. Il progetto coinvolge a Circoscizione 8 e i comuni di San Fermo e Lurago d'Erba.

Più informazioni su