CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Piangono gli studenti del Pessina: una vera strage” tra i “primini”

Più informazioni su

Oggi i risultati dell'istituto di via Milano a Como. Bocciature a raffica. Quasi la metà degli alunni sono stati stoppati: o riparazione oppure rimandati. Stessa cosa al Romagnosi. Attesa per il Caio Plinio.

Una strage. I “primini” dell'istituto Pessina di Como, via Milano, sono stati decinati dai professori. La conferma è arrivata oggi con i tabelloni dei risultati dell'anno scolastico da poco concluso. Una mazzata vera per i ragazzi delle prime: su 315 scrutinati, 92 bocciati, 105 in sospensione di giudizio, vale a dire con materie da sistemare. Pesante anche la selezione del Pessina nelle seconde: 224 scrutinati, 83 sospesi, 19 bocciati. Comunque, globalmente nella scuola di via Milano a Como la metà dei ragazzi (di tutte le classi) è stato stoppato: o riparazione oppure la bocciatura.

Un po' meglio è andata alle Magistrali Teresa Ciceri: 6 studenti su 10 promossi direttamente, 107 in totale i bocciati. Al Giovio più din un ragazzo su 10 dovrà ripetere il primo biennio, mentre su 257 alunni uno solo non ès tato ammesso alla maturità. Ed oggi affissi anche i risultati della Ripamonti: l'85% degli studenti promosso. Dato alto, ma senza dubbio condizionato dalle sei classi di istruzione professionale dove non esistono sospensioni di giudizio. Non hanno brillato, tabelloni alla mano, anche i ragazzi del Romagnosi di Erba: almeno uno su cinque rimandato o bocciato. E tante le classi pesantemente decimate, in particolare tra prima e seconda. Ora si attendono – tra stasera e lunedì mattina – i risultati del Caio Plinio.

Più informazioni su